Fornellahof | La Majun

Un’estate da fiaba

Escursioni, tour e avventure attorno al leggendario passo delle Erbe


Un cambio di prospettiva: il mondo visto dalla vetta. Quando il traguardo è anche punto di partenza.

La luce del tramonto infuoca le pallide rocce delle Dolomiti, dando vita al caratteristico fenomeno della “Rosié da sëra”. È uno spettacolo che resta impresso nella mente… così come le altre meraviglie naturali che vi aspettano tra queste montagne. E con l’HolidayPass, esplorarle diventa ancora più facile e conveniente.

Quattro passi nella leggenda

Un tempo, il passo delle Erbe era abitato da figure mitiche. Mettetevi in cammino sulle loro tracce, approfittando dei bellissimi sentieri escursionistici che si snodano attorno al Sass de Putia e alle Odle. Ci sono piacevoli percorsi in leggero saliscendi che partono direttamente dal nostro maso e conducono attraverso prati alpini dove fioriscono genziane, rododendri e stelle alpine. Chi ha il passo sicuro può spingersi ancora più su, verso la vetta della montagna, dove si gode di una vista mozzafiato sull’Alpe di Luson e Rodengo. Si tratta di uno dei più grandi alpeggi d’alta quota dell’Alto Adige ed è anche un’ottima meta escursionistica. Se trascorrerete le vacanze in famiglia, siamo pronti a scommetterci: i vostri bambini saranno entusiasti di camminare sul Woody Walk, il sentiero con stazioni di gioco sul monte Plose.

Un paradiso in verticale

Le Dolomiti sono una delle mete più ambite per scalatori e arrampicatori da tutto il mondo. Sass Rigais, Piz Boé, Pisciadú… una miriade di giganti di pietra dalle pareti a strapiombo e con itinerari a dir poco spettacolari. È proprio qui sul Sass de Putia che Reinhold Messner scoprì la passione per l’alpinismo. Da non perdere anche le palestre di roccia alle pendici del monte, con percorsi di tutti i gradi di difficoltà.

Trail, trail e ancora trail

Gli appassionati di mountain bike avranno di che entusiasmarsi. Le possibilità spaziano dai trail di montagna ai tranquilli sentieri tra le malghe. Ci sono tour alpini che si snodano attorno al Sass de Putia, in parte su sentieri ripidi ed esposti, ma non mancano anche i percorsi più fluidi, come quelli dell’Alpe di Luson e Rodengo o sopra a San Martino in Badia. Ovviamente quasi tutti i percorsi sono in salita, ma se preferite un’esperienza downhill potete visitare il Bikepark di Bressanone, sul monte Plose, oppure affrontare i sei trail freeride del Plan de Corones, che assicurano una scarica di adrenalina.

Highways to heaven

Curva dopo curva, le strade di valico serpeggiano in salita fino al passo delle Erbe. Un sogno per i motociclisti, e il primo di una lunga serie. Sella, Pordoi, Falzarego…. tutti gli spettacolari passi dolomitici offrono tour mozzafiato, sia per i percorsi che per i paesaggi che si possono ammirare al “pit stop”. Al termine dei vostri giri, potete parcheggiare la moto al sicuro nel nostro garage.

A corda tesa

Vi stuzzica l’idea di sfrecciare sospesi sopra le cime degli alberi, assicurati a una fune? Allora dovete provare la zip line di San Vigilio, un percorso di 3,2 chilometri che garantisce una bella dose di adrenalina e divertimento. La zip line più lunga d’Europa richiede nervi ben saldi, ma premia il coraggio con un’inebriante sensazione di leggerezza.

I cowboy delle Dolomiti

In sella attraverso valli e torrenti, al passo o al trotto… Al posto della prateria ci sono i prati alpini, ma ci si sente un po’ come i cowboy nei film western. Questa sì che è libertà! Per fare una gita a cavallo non serve essere cavallerizzi esperti: ci pensa l’istruttore del ranch Sitting Bull a Longiarù ad accompagnarvi, per uscite di un’ora o gite di un’intera giornata.

Fornellahof | La Majun - Apple Touch Icon

Gli eventi

dell’estate

Streghe sul Passo delle erbe

Ogni due anni, nel mese di luglio, le streghe si danno appuntamento sul passo delle Erbe per danzare sotto la luna piena. Alla danza delle streghe si respira un’atmosfera magica tra canzoni, racconti e giochi per i più piccoli. Per l’occasione le malghe della zona solleticano i palati con le loro migliori ricette.

Festa dei mulini

A inizio agosto l’appuntamento è con la Roda di Morins, la festa dei mulini a Longiarù, mentre a fine agosto le nostre mucche tornano dal loro periodo di “villeggiatura” sulla malga Munt de Fornella.